Approfondimenti su Contenzioso

IL CONTRADDITTORIO NEGLI ACCERTAMENTI PARZIALI? NON OBBLIGATORIO MA SOLO “CONSIGLIATO”

Da luglio è entrato in vigore nel sistema dell'accertamento tributario un nuovo paradossale istituto: il contraddittorio "consigliato". Infatti, il nuovo art. 5-ter del D.Lgs. n. 218/97 introduce per legge un “invito obbligatorio”, ma spesso non necessario per l'Ufficio. Il previo confronto rimane sicuramente previsto, con sanzione di nullità dell'atto, ogniqualvolta sia espressamente la legge stessa…
Leggi Tutto

DA LUGLIO SI RIDUCE LA SOGLIA DI UTILIZZO DEL DENARO CONTANTE: MA E’ COSA BUONA E GIUSTA?

Tra qualche giorno entreranno in vigore le modifiche previste dall’art. 18, comma 1, lett. a) del DL 124/2019 (art. 49 comma 3-bis del DLgs. 231/2007. Dal prossimo 1° luglio, infatti, il limite all’utilizzo del denaro contante si abbasserà dagli attuali 2.999,99 euro a 1.999,99 euro e tale limite resterà operativo fino alla fine del 2021.…
Leggi Tutto

ACCERTAMENTI E AVVISI BONARI POST COVID-19: IL PUNTO

L'emergenza sanitaria ha interferito anche con il mondo dei controlli fiscali e, dopo vari interventi su atti di altra natura, da ultimo sono stati posticipati al 16 settembre 2020 anche i pagamenti degli avvisi bonari, e delle relative rate, in scadenza dall’8 marzo alla data “antecedente” all’entrata in vigore del nuovo decreto Rilancio; si potrà…
Leggi Tutto

DATORI DI LAVORO: SENZA SCUDO PENALE “NON APRITE QUELL’AZIENDA”…

Mentre i governatori di alcune Regioni continuano a chiedere una riapertura anticipata di tutte le attività, per alcuni imprenditori che stanno riavviando i motori si sta prospettando un paradossale dubbio, cioè che possa essere preferibile rimanere chiusi anche dopo l’eventuale via libera del governo alla riapertura. Infatti, le misure di sicurezza imposte avrebbero un impatto…
Leggi Tutto

FORSE CE LA FA REMO (PERCHE’ E’ DIPENDENTE PUBBLICO), MA ROMOLO POTREBBE NON FARCELA …

Con l’emendamento 67.15, a firma dei senatori Dell’Olio, Dessì, Gallicchio e Conzatti, la formulazione del comma 4 dell’art. 67 del decreto Cura Italia (approvato dal Senato), pur con una soluzione tecnicamente pasticciata potrebbe chiudere il caso nato dallo specifico rinvio all’art. 12 del DLgs. 159/2015, contenuto nel citato art. 67 del DL 18/2020 (Cura Italia),…
Leggi Tutto