Archivio mensile : ottobre 2019

CONTRO LA FRODE FISCALE TORNA IN CAMPO IL TINTINNIO DELLE MANETTE

“Manette agli evasori!” Con questo slogan, dal sicuro impatto mediatico e propagandistico, il Governo rosso-giallo punta ad inasprire le sanzioni penali-tributarie e, nello specifico, ad abbassare le soglie di punibilità per determinati reati tributari, con contestuale innalzamento delle pene edittali (nei minimi e nei massimi) per i comportamenti fraudolenti. In più, viene prevista anche l’estensione…
Leggi

Riderà bene chi riderà ultimo

Perché fare sempre le cose all’ultimo momento? Un professionista che si riduce alla fine per rendere un servizio al proprio cliente non è proprio affidabile. E se qualche cosa va storto? È invece, importante programmare, anticipare, pianificare, essere lungimiranti. Sono queste le semplici regole, peraltro intuitive, che in linea di principio costituiscono i punti di…
Leggi

La duplice posizione dell’amministratore / dipendente: si può o non si può?

Il tema in commento oggetto di decenni di giurisprudenza e dottrina, peraltro non sempre omogenei, è stato da ultimo trattato da un interessante messaggio INPS (il n. 3359 del 17 settembre 2019). L’INPS, con tale contributo, riprende in modo organico la giurisprudenza formatasi in materia provando a delineare le caratteristiche distintive tra le posizioni di…
Leggi

Estinzione della società e notifica degli atti dell’Agenzia – Differimento di 5 anni all’esame della Corte Costituzionale

Per le società cancellate successivamente al 13/12/14 l’amministrazione finanziaria può procedere direttamente nei confronti della società all’accertamento e alla notifica degli atti nei 5 anni successivi alla cancellazione dal registro della imprese. Ciò nonostante, ai sensi dell’articolo 2495 c.c., con la cancellazione la società si estingua. Tale possibilità è stata consentita dall’articolo 28, comma 4,…
Leggi

Note di variazione Iva ed effetti sul plafond

Per l’esportatore abituale che ha verificato il relativo status, il limite di acquisti che possono essere effettuati senza applicazione dell’Iva è pari all’ammontare delle operazioni che rilevano ai fini dello status di esportatore abituale (ossia cessioni all’esportazione, cessioni intracomunitarie ed operazioni assimilate, servizi internazionali o connessi agli scambi internazionali) registrate nell’anno solare precedente. Ai fini…
Leggi