Le FAQ ricevute sul Convegno “I datori di lavoro e le novità del Decreto Aprile (ora Rilancio)”

Scarica PDF
  • Azienda che ha anticipato il FIS per il mese di marzo, domanda già presentata all’INPS, nel caso dovesse ricevere l’autorizzazione in questi giorni, prima della scadenza del F24, può già recuperare quanto anticipato o deve rimandarlo al mese successivo?
  • Il FIS, così come tutte le altre casse, può essere compensato quando viene autorizzato.

 

  • Azienda totalmente sospesa in CIGD, in caso di contratti in apprendistato professionalizzante con periodo formativo quasi in scadenza, può prorogare tale periodo formativo? (D.lgs 14/2015)
  • Certo, Non solo può, ma DEVE. I contratti di apprendistato sono sospesi per tutti i periodi delle casse integrazioni, anche se inferiori alle 30 giornate.

 

  • Aziende sotto i 2 milioni scadenza 16/03 posticipata al 31/05, no rate??
  • Si, è prevista la rateizzazione in 5 rate, dal 31/5. Avviso che il Decreto Rilancio di prossima attuazione prevederà con ogni probabilità la decorrenza dal mese di settembre.

 

  • BAR , ATTVITA' INIZIATA IL 24 DICEMBRE 2019 CON 4 DIP 100%, E 1 DIP PART 85%, GENNAIO 6 DIP, DI CUI UNO 70 E UNO 85% E IL RESTO AL 100%, FEBBRAIO 9 DIP, DI CUI UNO AL 70% 3 AL 40% IL RESTO AL 100%, INIZIO CIG DAL 1 MARZO, L'INPS MI NEGA LA CASSA IN DEROGA DOPO AVERE RICEVUTO AUTORIZZ DALLA REGIONE,  E MI DICE DI PRESENTARE FIS. LA MEDIA NON è DI 6 MESI!!!!! COSA MI CONSIGLIA.
  • Se la media, come mi risulta, dai conteggi da Voi posti, è inferiore a 5, la competenza è della CIG IN DEROGA. Fate un cassetto previdenziale e chiedete all’Istituto una posizione chiara sull’argomento.

 

  • buonasera se un azienda industria in cigo covid ha necessità di assumere una figura professionale a tempo indeterminato con competenza totalmente differenti dal resto dell' intero organico può procedere tranquillamente all'instaurazione del nuovo rapporto di lavoro?
  • In caso di mansioni completamente differenti rispetto al resto dell’organico non vi sono limitazioni, né per assunzioni a tempo determinato né per assunzioni a tempo indeterminato.

 

  • Buongiorno, ditta del Commercio con attualmente 4 dipendenti, ma nel semestre precedente dimensione sopra i 5 dipendenti e quindi soggetta al versamento FIS. Per nostro conto abbiamo fatto FIS e dopo piu di un mese ricevuto reiezione
  • Anche questo, così come il precedente, è un caso da segnalare all’INPS di competenza. Va fatto Cassetto Previdenziale, va fatta una PEC all’Istituto. Se necessario va richiesto l’intervento anche del Direttore di Sede. Ma non possono esserci (ingiustificate) reiezioni su Integrazioni Salariali.

 

  • BUONGIORNO, è LICENZIABILE UN LAVORATORE IN MALATTIA DA OLTRE 180? NONOSTANTE IL PERIODO COVID?
  • Ad avviso di chi scrive, il licenziamento per il superamento del periodo di comporto, non è propriamente un licenziamento per “giustificato motivo oggettivo”, pertanto – a questi fini – non si considera vietato dalle norme attualmente in vigore.
  • Buongiorno, il bonus 100 euro al momento è confermato solo per marzo, corretto?
  • Il bonus 100 euro è solo per marzo, e posso già anticipare che – con ogni probabilità -NON sarà confermato per i mesi successivi, a differenza di altri tipi di agevolazioni.

 

  • Il licenziamento del lavoratore per chiusura dell'azienda a seguito di pensionamento del titolare (unico titolare di azienda individuale) è escluso dalla normativa del blocco licenziamenti?
  • Purtroppo, al momento attuale, NO. Nessuno vieta, con accordo tra le parti, di sottoscrivere un accordo in sede protetta (ex art. 411cpc) per confermare il licenziamento e la volontà del lavoratore di non impugnarlo.

 

  • Come funziona il computo delle ore di cigo consumate. Esempio una settimana con dipendenti a tempo pieno che lavorano 6 ore e sono in CIG 2 ore , come computano?
  • Purtroppo, in casi come questi, l’azienda ha “consumato” l’intera settimana di cassa integrazione. Basta che vi sia UN SOLO LAVORATORE, anche per UNA SOLA ORA nella giornata, per far “consumare” la cassa per quella giornata all’intera azienda.

 

  • domanda articolo19 bis. Se io prorogo o rinnovo contratti a tempo determinato posso mette questi soggetti in richiesta FIS? e quindi potranno percepire gli ammortizzatori sociali oltre l'originale scadenza del primo contratto a tempo determinato?
  • Con le modifiche intervenute nella Legge di conversione, è possibile prorogare e rinnovare contratti a tempo determinato anche durante FIS/CIG. Non vedo nessun divieto nemmeno di continuare per questi lavoratori la cassa (nei limiti ovviamente, delle ore richieste).

 

  • "Domanda CIGO presentata con modalità pagamento diretto INPS, posso anticipare c/ditta con conguaglio dopo aver ricevuto l’autorizzazione?
  • ritengo di NO. Tuttavia, vista la fattispecie, farei richiesta all’istituto di competenza tramite cassetto previdenziale.

 

  • fis presentata per periodo 1/3 - 31/5 (ultima data possibile dal portale inps) ma ore richieste sulla base delle 9 settimane massime possibili. Come comunico lo spostamento del termine inizialmente indicato? Tra l'altro il sistema compilava in automatico 14 settimane ...
  • Grosso problema, che peraltro ha interessato anche il mio studio. In alcuni casi siamo riusciti a fare cambiare all’INPS le date, in altri (paradossalmente nelle stesse sedi!!) l’INPS ha emesso un provvedimento di reiezione. Assurdo ma vero. Ovviamente in questi secondi casi siete nelle condizioni di fare una seconda richiesta.

 

  • Ho letto tra le slides del Decreto Aprile che spettano gli assegni familiari per i destinatari di assegno ordinario (FIS-FSBA), corretto?
  • Corretto. Si tratta(va) del Decreto Aprile, che nel frattempo è diventato il Decreto Rilancio. Di pubblicazione nei prossimi giorni…

 

  • Il premio che non è dovuto ai lavoratori che lavorano all'estero: ma se il lavoratore era in trasferta temporanea all'estero?
  • A mio parere, i giorni di prestazione di trasferta estero NON entrano nel calcolo del bonus, secondo ovviamente le istruzioni fornite dall’Agenzia delle entrate.

  

  • ll Bonus 100 € spetta anche ai lavoratori intermittenti? E se sì, in che misura? Grazie
  • Bella domanda! L’Agenzia delle Entrate non ha fornito un parere ufficiale. Ad oggi non esiste una risposta chiara sull’argomento. Normativamente, non ha sbagliato (a mio modestissimo avviso) chi ha pagato i 100 euro, anche in presenza di una sola giornata. Poiché su 1 giornata “chiamato” è venuto “al lavoro” in quella giornata. So che è un “coraggioso”, ma la legge non lo vieta.

 

  • PER ACCEDERE ALLA CASSA INTEGRAZIONE COVID 19 è NECESSARIO AVER ESAURITO PRIMA LE FERIE? GRAZIE . Chiara
  • No, non esiste nessun obbligo in questo senso

 

  • Per il premio dei 100 euro, ad un dipendente assunto in novembre 2019 che in precedenza era lavoratore autonomo spetta il premio visto che ora è dipendente e la norma chiede espressamente di valutare il solo reddito da lavoro dipendente del 2019?
  • Certo, spetta.

 

  • per un dipendente in malattia bisogna pagare anche l'indennità ditta anche se tutti gli altri dipendenti sono in cassa integrazione oppure anche al suddetto dipendente viene erogata la cassa e non la malattia ?
  • Se tutti i dipendenti sono in Cassa, anche il lavoratore in malattia, passa in cassa

 

  • Un lavoratore assunto nel 2020 che nel 2019 ha avuto solo reddito da lavoro autonomo inferiore ad € 40.000,00 può avere il premio di € 100,00
  • Certo
Scarica PDF

Nessun commento ancora


Lascia un commento

E' necessario autenticarsi per pubblicare un commento