OIC – le gestione contabile dei Finanziamenti infruttiferi infragruppo

L’art. 2426 del codice civile impone per le cd. “grandi imprese”, che la valutazione dei debiti sia effettuata tenendo conto anche del fattore temporale. Ciò implica la necessità di “attualizzare” i debiti nel caso in cui, al momento della rilevazione iniziale, il tasso di interesse “desumibile dalle condizioni contrattuali” – ossia il tasso che prende…
Leggi

I nuovi OIC impattano (male) sull’ACE

Il DM del 3 agosto 2017 ha disciplinato le modifiche alla disciplina agevolativa dell’Aiuto alla Crescita Economica introdotte dalla Legge n. 232/2016 (Finanziaria per il 2017). Sempre in data 3 agosto 2017 un altro DM ha attuato le nuove disposizioni introdotte dall’art. 13 bis del Decreto legge n. 244/2016 di raccordo tra i Nuovi OIC…
Leggi

Ecco perché il risotto preconfezionato costa caro

L’articolo 4, comma 3, lett. a), del D.L. 2 ottobre 1995, n. 415, convertito dalla L. 29 novembre1995, n. 507, modificò il n. 9) della tabella A, parte II, allegata al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 (beni e servizi soggetti all'aliquota IVA del 4%), aggiungendo le parole “ex 21.07.02”. Come ebbe a chiarire l’Agenzia…
Leggi

L’Ispettorato fa chiarezza sul DURC e le agevolazioni contributive

Nel bel mezzo di questa estate - il 18 luglio per l’esattezza - arriva, da parte dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro uno spunto di riflessione sul “Durc Interno” attraverso la circolare n. 3 del 2017. Per completezza di informazione si ricorda che l’Ispettorato Nazionale del lavoro, nato per previsione del D. Lgs. 149/2015, esercita e coordina…
Leggi

OIC – Finanziamenti concessi ai dipendenti

L’attualizzazione dei debiti e crediti, prevista dall’art. 2426 del codice civile per le società di grandi dimensioni che redigono il bilancio in base alle disposizioni del codice civile, deve applicarsi, in presenza dei requisiti previsti dall’OIC 15 – Crediti, anche al finanziamento erogato ad un dipendente della società a condizioni di particolare favore, ossia a…
Leggi