INIZIATIVA “TURISMO E ATTRATTIVITÀ”

BENEFICIARI Strutture ricettive alberghiere, extra-alberghiere e pubblici esercizi: in forma imprenditoriale (piccole e medie imprese), ivi compresa la ditta individuale, in forma non imprenditoriale limitatamente ai bed and breakfast aventi codice Ateco primario o secondario di cui alle divisioni: 55 e 56 (escluso 56.2) DOTAZIONE       € 35.000.000,00 INTERVENTI AMMISSIBILI Sono ammissibili progetti di sviluppo di…
Leggi

Quando all’istanza IVA TR deve essere apposto il visto di conformità

Scade il 30 aprile 2017 il termine per la presentazione del modello IVA TR per compensare o chiedere il rimborso del credito IVA relativo al primo trimestre 2017 (solo telematicamente o tramite intermediari abilitati). Il termine, coincidente con la domenica, slitta al 2 maggio 2017 (anche il 1° maggio è festivo). L’istanza deve essere sempre…
Leggi

La storia infinita delle unità produttive ai fini INPS

L’anno 2017, oltre ad essere diventato tristemente noto per la moria delle agevolazioni contributive e, più nello specifico, delle agevolazioni sulle assunzioni (con un contrasto netto e palese con la situazione occupazionale, specialmente per i giovani, nel nostro Paese) ci ha dato anche delle piccole perle, con ovvie e conseguenti attività amministrative, in materia “previdenziale”.…
Leggi

Un socio può apportare solo la propria opera senza denaro o altri beni?

  Il socio d’opera è il soggetto che partecipa alla società conferendo un’attività lavorativa, suscettibile di una valorizzazione economica, e in virtù della quale diviene, appunto, socio. Vediamo in quali tipologie di società ciò è possibile. Società semplice L’articolo 2263 c.c. dispone che “La parte spettante al socio che ha conferito la propria opera, se…
Leggi

Recupero edilizio – La “sanatoria” limitata dei bonifici irregolari

Ai fini della detrazione per il recupero del patrimonio edilizio e la riqualificazione energetica come noto occorre da molto tempo un bonifico c.d. “fiscale”, ovvero un bonifico riportante una causale che deve consentire di far applicare all'intermediario, bancario o postale, la ritenuta prevista dal DL 78/2010, attualmente fissata nella misura dell'8 per cento (richiamo all’art.…
Leggi