ACCERTAMENTI, LA CASSAZIONE HA COLORATO LA DELEGA “IN BIANCO”

La musica è cambiata! La delega alla sottoscrizione dell’avviso di accertamento non è una delega di funzioni, ma una semplice delega di firma e, quindi, essa è valida anche se non è presente l’indicazione nominativa del delegato, né la durata della delega: in sostanza, anche “in bianco” è da considerare legittima. Nelle scorse settimane la…
Leggi

Se la S.r.l. è a socio unico ci possono essere dei rischi?

La risposta alla domanda è:… dipende! Ed infatti, nel caso in cui la S.r.l. abbia un unico socio è necessario adoperare alcune cautele e accorgimenti ad evitare che il socio unico, peraltro spesso anche amministratore unico della società, divenga responsabile con il proprio patrimonio personale per le obbligazioni contratte dalla S.r.l. La fattispecie è stata…
Leggi

IMU ABITAZIONE PRINCIPALE – NON COMPETE SE GLI IMMOBILI SONO DUE

L’articolo 13, comma 2, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, prevede che l'imposta municipale propria (IMU) non si applica al possesso dell'abitazione principale e delle pertinenze e che per abitazione principale s’intende l'immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano…
Leggi

Gli ultimi chiarimenti dell’Ispettorato del lavoro sul rispetto dei contratti collettivi, benefici contributivi e Welfare Aziendale

L’Ispettorato Nazionale del lavoro è tornato (ancora) a fornire dei chiarimenti sull’ostica e delicata materia del DURC interno. La disciplina, come noto, è regolata dal famigerato art. 1, comma 1175, L. n. 296/2006 che molto spesso abbiamo visto accompagnato alle note di rettifica, nel recupero dei benefici contributivi dell’Ente previdenziale. In particolare, la Circolare in…
Leggi

FORFETTARI CON DIPENDENTI E COLLABORATORI – LA RITENUTA È D’OBBLIGO

La disciplina del regime forfettario, introdotta dalla legge di stabilità 2015, è stata oggetto di rilevanti modifiche ad opera dell’art. 1, commi da 9 a 11, della legge n. 145/2018 (legge di bilancio 2019). Come noto, dal 2019 possono accedere al regime forfetario, le persone fisiche, esercenti attività d’impresa, arti o professioni, a condizione che…
Leggi