Allevamento di animali – Registro di carico e scarico per la tassazione catastale

È considerato attività agricola e rientra nella determinazione del reddito agrario, l'allevamento di animali con mangimi ottenibili per almeno 1/4 dal terreno. Il reddito relativo all’allevamento che eccede tale limite concorre, invece, a formare il reddito d'impresa. Per fruire dell’agevolazione della tassazione catastale sulla parte di allevamento potenzialmente rientrante nei limiti di cui all’articolo 32…
Leggi

Le istruzioni INPS sul contributo addizionale 0.50% dei RINNOVI dei contratti a termine

Correva la data del 14 luglio 2018 quando il Governo “Giallo Verde” disponeva l’entrata in vigore del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87, recante “Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese”, meglio noto come “Decreto Dignità”. Con qualche settimana di dibattito, tale decreto è stato convertito con modificazioni, dalla Legge 9 agosto…
Leggi

Associazione in partecipazione – guadagno commisurato al fatturato

Il contratto di associazione in partecipazione, previsto dall’art. 2549 del cod. civ., attribuisce all’associato una partecipazione agli utili della sua impresa (quindi non è realizzabile tra lavoratori autonomi) o di uno o più affari verso il corrispettivo di un determinato apporto. Si tratta di un istituto dalle rilevanti potenzialità economiche perché coniuga in un unicum,…
Leggi

ERRORE NELLA COMPILAZIONE DEGLI ISA – I BENEFICI NON SPETTANO – CIRCOLARE AE 20/2019

Il raggiungimento di un livello di affidabilità idoneo all’ottenimento di benefici premiali deve ritenersi subordinato alla circostanza che i dati dichiarati dal contribuente ai fini della applicazione degli ISA siano corretti e completi. Laddove il raggiungimento di una premialità sia l’effetto della dichiarazione di dati incompleti o inesatti non può ritenersi legittimo il godimento di…
Leggi

FATTURA ELETTRONICA E MAGGIORI CONTROLLI FISCALI, MA IL REGIME FORFETARIO SEMBRA SALVO

Una parte della politica non ha mai amato l’ampliamento disposto dalla legge di Bilancio 2019 del regime forfetario, ma, nonostante il ribaltone politico avvenuto durante il periodo estivo, esso non dovrebbe essere cancellato dal nuovo governo rosso-giallo e dovrebbero invece solamente arrivare correttivi per evitare possibili comportamenti evasivi ed elusivi. Parallelamente invece, anche per questi…
Leggi